ultimo aggiornamento

2016, luglio 24

 

 

italiano     english     espanol     francais     deutsch     русский عربي          
portugues (brasileiro)
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

è tempo di attivare una azione utile, al fine di controllare i problemi in corso,

che stanno portando rapidamente alla degenerazione globale;

ma senza una corretta interpretazione di quello che sta realmente accadendo e delle sue cause,

non è possibile raggiungere alcun risultato.

per la interpretazione di tutti i problemi in corso, economici, ecologici, di conflittualità

e di qualità di vita, MOAS propone un modello semplice,

dove l'analisi è portata fino alle cause psico-sociologiche degli eventi e dei comportamenti.

 

il modello proposto sta iniziando ad essere percepito spontaneamente da sempre più persone

e tutto questo è probabilmente il passaggio necessario per la costituzione delle società del futuro.

 

     

 

 MOAS 

Movimento per l'Adeguamento Sociale    
Movement for Social Adaptation
Movimiento para la Adecuacion Social   
Mouvement pour l’Adaptation Social 
Die Bewegung fuer die soziale Anpassung    
Движение за социальное переустройство   
حركة لأعادة التأهيل في المجتمع
Movimento para a Adequação Social

 

 

questo sito non rappresenta

una testata giornalistica

in quanto viene aggiornato

senza alcuna periodicità .

non può pertanto considerarsi

un prodotto editoriale ai sensi della

legge n° 62 del 7.03.2001.

Alcuni testi sono tratti da internet,

quindi considerati di pubblico dominio;

qualora la loro pubblicazione violasse

eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo

via email. i testi saranno immediatamente rimossi.

MOAS non è responsabile dei siti collegati

tramite link né dei contenuti riportati

che possono inoltre essere soggetti a variazioni.

MOAS non può infine garantire

la veridicità degli articoli riportati dal web
 

 

 
 
 
 
 
 
  

 

 

     in evidenza   

 

 
 
.. il progetto MOAS nasce dall'idea .. di affrontare i problemi sociali 
attraverso la disattivazione degli elementi origine,
essendo questa l'operazione più efficace per la risoluzione di qualsiasi tipo di problema. ..
 
.. attualmente l'azione proposta da MOAS è sostanzialmente assente 
nella discussione internazionale,
 
anche perchè il raggiungimento delle cause origine .. 
è possibile solo attraverso una analisi psicologica e sociologica dei comportamenti umani,
non possibile in assenza della necessaria modalità di osservazione;
si tratta infatti di un approccio che potrebbe essere definito
psico-sociologico e che utilizza chiavi di lettura psicoanalitiche. ..
 
essendo MOAS indirizzato a restare essenzialmente in una azione sulle cause origine,
si prevede .. una collaborazione con altre iniziative 
già indirizzate ad azioni su quelle che possono essere definite cause intermedie 
(legislazione attuale, trattati internazionali, elementi geopolitici ecc)
 
chiunque vorrà considerare questa proposta e ne condividerà la sostanza
sarà uno degli indispensabili elementi attivi per la diffusione di questo .. punto di osservazione,
al di fuori del quale la possibilità di un riequilibrio sociale potrà restare problematica 
e perfino dubbia.
 
 
 

 

 

 
 

...  ...

 

3,  strategia

 

...  ...

 

3.1, (parte 1):

per tutto quanto descritto, la prima parte della strategia di MOAS ...

è l' identificazione della causa origine della catena di eventi che ha portato ai problemi

e di cosa possa contenere questa causa iniziale ... .

 

...  ...

 

4.3, relativamente alla terza parte della strategia

(attuazione degli elementi capaci di disattivare la causa origine):

...  ...

...  azioni finalizzate all' informazione sulle cause origine dei problemi,

azioni per il ripristino di dinamiche economiche corrette,

per la funzionalità dei sistemi di selezione elettorale, che vengono previsti anche

per gli organismi scientifici ed amministrativi dello Stato,

...  in dettaglio all'indirizzo: http://www.moas.net/MOAS1_5_p41-54_it.htm (dalla pagina 43)

ed in schema all'indirizzo: http://www.moas.net/MOAS1_6_p55-schema_it.htm

o per l'efficacia del sistema di informazione e per il potenziamento del livello culturale

...

si segnala inoltre il “programma di MOAS”,  ...

all'indirizzo: http://www.moas.net/MOAS4_7_testo_p47-55-programma_it.htm

 

...

 
 
 

 

 

 
...

fino a poco tempo fa si era di fronte a gravi problemi economici, ecologici

e di qualità di vita.

adesso si è aggiunta la follia generalizzata.

 

i governi occidentali, che dovrebbero essere i pilastri della democrazia mondiale

diffondono discorsi deliranti e menzogne (Russia che vuole invadere l'Ucraina e l'Europa),

armano bande di squilibrati criminali per rovesciare governi, al di fuori di ogni regola internazionale (Ucraina, Siria, Yemen, Libia),

dichiarano ogni tipo di intervento in caso i propri interessi lo richiedano, esplicito rifiuto

di rispetto per gli interessi degli altri;

 

.. è evidente che questa situazione debba essere .. decisamente contrastata ..

 

.. questo contenimento può essere raggiunto solo disattivando gli elementi

che producono la catena di eventi che porta a questa situazione. ..

 

.. per causa origine si deve intendere l'elemento iniziale,

il primo elemento nella sequenza di eventi che ha prodotto questi risultati, ..

 

.. solo l'eliminazione .. dell' elemento causale origine

può garantire la disattivazione di tutta la rete delle sue conseguenze. ..

 

.. per identificare gli elementi origine dello scenario descritto

è necessario definire quali siano le dinamiche di base, ..  fondamentali, della società (DINAMICHE SOCIALI DI BASE - DSB) ..

 

.. l'obiettivo di MOAS e' quindi ..

la diffusione della consapevolezza delle dinamiche sociali di base

e la realizzazione di elementi .. per il loro corretto bilanciamento ..

 

 
    (vai alla pagina) 
 

 

 

2016, apr. 9 (dal Web)

Regeni, solita operazione

per attaccare ora l'Egitto (estremamente probabile)

titolo originale: In guerra contro Al Sisi. Ce lo chiede Regeni. Anzi Obama

da http://www.maurizioblondet.it/guerra-al-sisi-ce-lo-chiede-regeni-anzi-obama/

(estratto)

 

 

 

 
2015, dic 21 (dal Web)

 

attacco USA a Russia, l'analisi di Aleksandr Dugin

 

titolo originale: Dughin: "verso una grande guerra"

 

articolo molto interessante e pragmatico di Aleksandr Gel'evič Dugin,

che espone con chiarezza molti degli elementi in gioco nella attuale follia guerresca,

innescata dalla avidità animale al potere.

Aleksandr Dugin è stato l'organizzatore e il primo leader del Partito Nazional Bolscevico e, in seguito,

di altri partiti di estrema destra (Fronte Nazionale Bolscevico, Partito Eurasia); il suo programma

politico mira all'unificazione di tutti i popoli di lingua russa in un unico paese attraverso

lo smembramento delle repubbliche ex-sovietiche

(fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Aleksandr_Gel'evi%C4%8D_Dugin).

quali che siano le idee generali di Dugin, che qui non vengono esaminate, e ad esclusione

della parte finale, anche questa non analizzata in questa sede, ma che è raggiungibile attraverso i link,

quello che esprime in questo articolo risulta essere assolutamente logico e molto utile

per la conoscenza di una parte importante degli accadimenti in corso.

i russi sono sotto attacco. un attacco spietato e che vuole essere nei fatti all' ultimo sangue,

anche se forse molti non se ne sono ancora sufficientemente accorti.

a questo si può reagire come sta facendo l' Europa, che si è prostrata e prostituita. ma non è detto

che lo vogliano fare anche i russi. potrebbero voler resistere fino all' ultimo.

così come i veri pazzi, ben descritti da questo Dugin, potrebbero voler giocarsi tutto.

come fermare tutto questo ? forse lo possono fare solo le persone, quei pochi politici meno squilibrati

o meno inutili, ed i popoli europei, la gente d' America e di tutto il mondo,

che dovrebbe pretendere la cacciata dei veri criminali. ma succederà ? o succederà in tempo ?

 

 

 

 

2015, ott 12  

Roberts: “Washington ha commesso un errore

che potrebbe essere fatale per l’Umanità”

… “a meno che il dollaro e con esso il potere degli USA debba franare

o che l’Europa trovi il coraggio per rompere con Washington e portare a compimento una politica estera indipendente, dicendo addio alla NATO,

una guerra nucleare è il nostro probabile futuro” …

... ”la Russia e la Cina … consapevoli che devono scegliere tra il vassallaggio e la guerra” ...

vai al link:

http://www.complottisti.com/roberts-washington-ha-commesso-un-errore-che-potrebbe-essere-fatale-per-lumanita/?utm_content=buffer4e617&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer

 

 

2015, ott 10  

Germania, 250mila persone in piazza a Berlino

contro il Ttip

vai al link:

http://www.corriere.it/foto-gallery/esteri/15_ottobre_10/germania-migliaia-persone-piazza-berlino-contro-ttip-0e3853fe-6f4d-11e5-98e3-5a49a4f4dd41.shtml

 

 

2015, luglio 2  (MOAS)
Situazione socio-politica globale, 
punto della situazione.
 
la situazione socio-politica in corso e' estremamente seria.
le tendenze prevaricative umane stanno riemergendo in modo critico, attraverso l' attacco economico, 
geopolitico e militare al mondo (teoria del debito, rivoluzioni pilotate, NATO ai confini con la Russia).
questo ha destabilizzato il medio oriente e le relative popolazioni, sta disgregando l' Europa, 
e sta avvicinando il rischio di scontro nucleare USA-EU-Russia, 
nella direzione chiara di un grande fratello mondiale privo di democrazia, 
in un mondo diviso tra una oligarchia di padroni ed un esercito di servi, 
in un contesto globale miserabile.
 
i danni umani che tutto questo sta producendo e lo squalificante scenario culturale 
che viene presentato stanno innescando il rifugio in culture religiose integraliste 
e reazioni primarie di rifiuto ed attacco che vengono liquidate col termine di terrorismo 
(quando queste reazioni non siano costruite per la gestione delle sopra menzionate "rivoluzioni").
 
tutto questo è dovuto ... (vai alla pagina)
 
 

 

2015, mag 5  (dal Web)

titolo originale: "Solo con le forze nucleari i BRICS sopravviveranno"

Konstantin Sivkov, Presidente dell’Accademia dei Problemi di Geopolitica, D.Sci. VPK – TheSaker

 

da: http://www.morasta.it/solo-con-le-forze-nucleari-i-brics-sopravviveranno/

 

 

2015, feb. 7  (dal Web)

Questo e' il potere

di Paolo Barnard

.. i nomi e cognomi del Potere, chi sono, dove stanno, cosa fanno ..

vai al link: 

https://www.youtube.com/watch?v=qlIP-AkgJyc

 

2015, gennaio
 
MOAS   4 (pubblicazione)
  PROBLEMI SOCIALI ATTUALI, CAUSE E SOLUZIONE.
  CONDIZIONI PER OPPORTUNITA' E CONOSCENZA
 
esposizione dell' analisi e della proposta MOAS, al gennaio 2015.
 
 
contiene il Programma MOAS, alla stessa data
 

 

2015 Copyright by

EUROMA – Editrice Universitaria di Roma – La Goliardica

Via Fosdinovo 52 – 00139 Roma – Tel. / Fax 06 4358 7879

 

Copyright MOAS.net  /.it

 

liberamente utilizzabile per scopi non commerciali, senza apporto di modifiche,

con citazione della fonte e donazione libera.

 

  (pubblicazione originale disponibile. richiedi)

 

1, introduzione

 

2, struttura

 

3, sintesi e indice

 

4, testo, pp 21-32

 

5, testo, p 33  (schema)

 

6, testo, pp 34-46

 

7, testo, pp 47-55  (programma)

 

 

 

 

 

2015, feb. 6  (dal Web)

la prevalenza in USA della sola logica economica

ha determinato l' ossessione di perdere i suoi vantaggi.


 
da: http://www.comedonchisciotte.net/modules.php?name=News&file=article&sid=3881

(Operazione falluja nell'est Ucraina, di Mike Whitney, Counterpunch.org), postato 08/02/2015 cdcnet

fonte: http://www.counterpunch.org

link: http://www.counterpunch.org/2015/02/06/the-fallujah-option-for-east-ukraine/

 

 

2014, set. 16  (dal Web)
avvertimento al mondo. la follia USA e della NATO
di Paul Craig Roberts,
ex assistente segretario del Tesoro USA e Editore Associato del Wall Street Journal.
www.comedonchisciotte.org
www.counterpunch.org
 

 

2014, mar. 3  (dal Web)
ndR MOAS: gli elementi descritti dimostrano nel loro complesso che e' presente 
una regolare, aggressiva e spericolata azione di paesi definiti occidentali su paesi a loro non allineati, 

in un quadro che dimostra tendere al controllo ed all' utilizzo economico di tutte le aree del pianeta.

queste attivita' sono presentate come esportazione della democrazia,

ma non sono presenti sufficienti elementi di democrazia ne' nelle modalita', ne' nella struttura

dei paesi che attivano queste azioni

 

 

2013, aprile 2  (MOAS)

Attacco al mondo 

gli Stati pagano la stampa e la fornitura delle banconote, effettuata dalle banche centrali private,

o sostanzialmente private, col valore che corrisponderà poi a quel denaro quando messo in circolazione.

questa cosa insensata crea un costo insostenibile e poi un debito enorme per gli Stati,

ricattabilita’ a causa di debito e necessita’ di svendita del patrimonio.

questa condizione e’ una delle cause principali della attuale crisi economica.

si tratta di un caso o di una strategia per l’ appropriazione ed il controllo del mondo ?

 

 

2012, settembre 15  (MOAS)

Debito pubblico: realtà o insensatezza finalizzata ? 

il concetto di "debito pubblico" sembra non avere alcun senso tecnico.

al contrario sembra essere una impostazione teorica devastante per la crescita reale delle societa'.

questo concetto potrebbe essere stato creato per finalita' di potere ?. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  introduzione   (obiettivo, concetto di riferimento, strategia, proposta ed azioni)

 

 

 

  "programma"   (sezione della pubblicazione MOAS4)

 

 

scenario conclusivo (scenario globale risultante. da approfondimenti e articoli)

 

punto attuale della situazione (da approfondimenti e articoli)