MOAS

Movimento per l'Adeguamento Sociale        
													
 
MOAS 4 .
PROBLEMI SOCIALI ATTUALI, CAUSE E SOLUZIONE.
CONDIZIONI PER OPPORTUNITA' E CONOSCENZA
 
 
esposizione dell' analisi e della proposta MOAS, al gennaio 2015.
 
 
contiene il Programma MOAS, alla stessa data
 

 

2015 Copyright by

EUROMA – Editrice Universitaria di Roma – La Goliardica

Via Fosdinovo 52 – 00139 Roma – Tel. / Fax 06 4358 7879

 

Copyright MOAS.net  /.it

 

liberamente utilizzabile per scopi non commerciali, senza apporto di modifiche,

con citazione della fonte e donazione libera.

 
 
 
2, struttura
 
 
 

 torna a  analisi e proposta completa (pubblicazioni)

 torna alla  prima pagina

 

 

 


 

 

MOAS 4, struttura



 

situazione

e obiettivi

 

1.1.0  situazione attuale. problemi e carenze

 

1.2.0  obiettivo dell' analisi

contributo per il miglioramento delle strategie finalizzate alla risoluzione dei problemi

e al miglioramento delle altre condizioni. il contributo vuole essere adeguato per risultati radicali


 

premesse

 

2.1.0  cause immediate e origine

 

2.3.0  logica di sistema

per identificare cause profonde si deve conoscere la struttura


 

strategia

 

3.1.0  strategia per la risoluzione

azione sulle cause profonde per una risoluzione radicale

 

3.3.0  impostazione dell' analisi

finalita' e dinamiche sociali, cause origine di problemi e condizioni, variazioni necessarie

 

3.4.0  ottimizzazione

 

3.5.0  altre iniziative presenti


 

 

finalita' del sistema sociale

 

4.1.0  a cosa serve il sistema sociale


 

 

organizzazioni sociali, caratteristiche e dinamiche

 

organizzazioni sociali

 

5.0.0  le tre possibili organizzazioni del sistema sociale


 

caratteristiche

e dinamiche interne

 

6.1.0  caratteristiche e dinamiche interne delle tre organizzazioni sociali

sequenze interne (schema al § 8)

 

6.2.0  ruolo centrale della partecipazione-creativita'

 

6.4.0  concettualizzazione binaria della societa'. due elementi opposti

l' interpretazione unicista impedisce la conoscenza necessaria per una costruzione sociale superiore.

 

11

dinamiche: 2, sviluppo

 

7.1.0  come si sviluppano le tre organizzazioni sociali

COLL: da (1) reazione a PREVA2, (2) intuizione della utilita' della collaborazione, e (3) dalle 3

(una costituita da due elementi (§7.3)) consapevolezze prodotte dal pensiero multiplo.

elementi successivi. organizzazioni COLL progressive

 

7.2.0  pensiero singolo e pensiero multiplo. creativita' e pensiero multiplo

il pensiero multiplo e' la manifestazione piu' avanzata della partecipazione-creativita'

 

7.3.0  pensiero multiplo, il primo elemento prodotto

(3.1), consapevolezza dinamiche sociali, costituita da: (3.1.1) consapevolezza relazione organizzazione – opportunita'; (3.1.2) intuizione dinamiche PREVA-COLL e necessita' COLL

 

7.4.0  pensiero multiplo, i due ultimi rivoluzionari elementi prodotti

(3.2) scoperta dell' inconscio; (3.3) attuali modelli interpretativi della fisica

questi due elementi obbligano alla revisione delle interpretazioni, potenziano la logica per meccanismi causali (§ 2.1) aprono all' esplorazione e alle differenze, spostano gli interessi verso la condizione COLL.

 

7.5.0  i tre livelli COLL

i primi due elementi pro-COLL piu' il primo prodotto del pensiero multiplo (costituito da due elementi (§7.3)) determinano COLL2


 

dinamiche: 3, schema

 

8.6.0  caratteristiche, dinamiche interne e di sviluppo in schema

descrive § 6 e 7

 

 

dinamiche: 4, rapporti

 

9.1.0  rapporti tra le tendenze sociali

costante antagonismo PREVA-COLL

 

9.2.0  le 3 linee di azione di COLL contro PREVA

.1, induttori COLL (tra cui il pensiero multiplo e i suoi 3 prodotti. uno costituto da due elementi);

.2, connessione del pensiero multiplo ai sistemi direzionali,

.3, contenimento della reazione PREVA (§ 9.3).

 

9.3.0  le 5 linee di reazione PREVA contro COLL

.1, attacco a induttori COLL (tra cui pensiero multiplo, attraverso inibizione e manipolazione

dell' informazione, attacco legale); .3, sistema elettorale; .4.2, geopolitica; .4.3, delitto

 

9.4.0  democrazia, livelli di democrazia e cultura, barriera democratica

la democrazia e' partecipazione che si oppone alla esclusione. COLL corrisponde alla democrazia.

3 livelli COLL (§ 7.5) e 3 livelli di democrazia. superdemocrazia, supercultura, barriera democratica


 

dinamiche: 5, variazioni

e cicli

 

10.1.0  la costante e latente scillazione PREVA – COLL

condizioni pro-COLL non sono spontanee


 

dinamiche: 7,

alta tecnologia

 

12.1.0  effetti dell' alta tecnologia sulle dinamiche sociali


 

dinamiche: 8,

situazione attuale

 

13.1.0  situazione attuale delle dinamiche

pro-COLL: pensiero multiplo ostacolato; intuizione delle dinamiche; conoscenza dell' inconscio assente;

analisi per elementi causali (§ 2.1) pericolosamente carente.

reazione PREVA: negativizzazione dell' altro; inibizione informazione e privacy; sistema elettorale finalizzato; depotenziamento investigativo; norme economiche; geopolitica; delitto.

prevalenza PREVA in aumento

13.2.0  proiezione della dominanza PREVA e del viraggio a COLL

futuro ulteriore eccesso PREVA potrebbe non essere sostenibile o tollerato

 

13.3.0  una trasformazione epocale

 


 

cosa fa crescere o decrescere il sistema sociale

 

14.1.0  cosa fa crescere o decrescere un sistema sociale. causa dei problemi

connessione problemi-condizioni-eccesso PREVA.


 

 

soluzione

 

soluzione: 1, strategia

 

15.0.0  strategia di soluzione

prevalenza COLL, portando al massimo le 3 azioni COLL verso PREVA (§ 9.2) che includono

induttori COLL


 

soluzione: 2, operativita’

 

16.1.0  Programma MOAS, Nucleo

costituzione delle 3 azioni COLL verso PREVA (§ 9.2): consapevolezza dinamiche, pensiero multiplo,

connessione alla dirigenza (sistema elettorale), definizione di attacco allo stato, modifica privacy,

contenimento dell' attacco legale, elementi di prova, riattivazione MDSXCR, rinegoziazione trattati

economici

 

16.2.1  Programma MOAS, Addizionale, parte 1, norme generali secondarie

appalti, controllo, definizioni di Legge, ecologia, ricerca, lavoro

 

16.2.2  Programma MOAS, Addizionale, parte 2, ottimizzazione del territorio

architettura, strade, costruzione, manutenzione